9 modi per promuovere l'equità nelle nostre scuole

 9 modi per promuovere l'equità nelle nostre scuole

Leslie Miller

Per la prima volta nei miei 16 anni di carriera come amministratore scolastico, sento che stiamo finalmente iniziando ad avere delle vere e proprie conversazioni in tutto il Paese su diversità, equità, inclusione e antirazzismo nell'istruzione.

Guarda anche: Gentilezza: un piano didattico

Alla fine del 2020, la sezione del Massachusetts dell'Associazione per la Supervisione e lo Sviluppo del Curriculum (MASCD) si è riunita attraverso un webinar per rivisitare il tema dell'equità razziale nelle scuole. Tra i partecipanti c'erano dirigenti scolastici del nostro stato e di tutto il paese. Le lezioni apprese quel giorno hanno plasmato le mie azioni in materia di equità nel corso di quest'anno scolastico. Sono una donna bianca di 49 anni e ho un'età media di circa 50 anni.Tuttavia, a prescindere dal mio ruolo o dal mio background nel campo dell'istruzione, devo ascoltare, imparare e crescere. Voglio condividere alcune delle cose che ho imparato da quella sessione per aiutare altri educatori che si sforzano di fornire agli studenti un'istruzione più equa.

Guarda anche: Creare una forte comunità di genitori

Dobbiamo iniziare ad adottare un approccio globale al bambino. Dobbiamo capire che i bisogni dei nostri studenti vengono prima dei programmi o degli standard. Dobbiamo conoscere i nostri ragazzi e la loro provenienza, sia il luogo in cui vivono che il loro punto di vista. Per fare questo, dobbiamo uscire dalla nostra zona di comfort ed entrare in un luogo di disagio per accettare gli studenti in qualsiasi modo si presentino a scuola. Avere queste conversazionicon gli studenti permetterà loro di sentirsi a proprio agio con le infinite possibilità di chi sono e di dove si trovano nel loro percorso formativo.

È difficile rendersi conto che il lavoro svolto per molto tempo ha aiutato solo alcuni studenti e non tutti. Ciò che è più difficile è che a volte non siamo sicuri di come interrompere questo ciclo. Queste strategie del nostro team vi aiuteranno a iniziare.

9 modi per aumentare l'equità del vostro edificio

1. Assumere un direttore per l'equità e la diversità. Quando un distretto ha una leadership esplicita che si fa promotrice dell'equità e della diversità, l'iniziativa verrà da un'autorità di posizione e avrà il seguito necessario per creare slancio e successo a lungo termine.

2. Eliminare l'assegnazione di uno zero agli studenti per i lavori in ritardo. Consentire agli studenti di consegnare il lavoro in ritardo per guadagnare una percentuale di punti. Gli zeri o gli zeri multipli per il lavoro in ritardo sono incurabilmente dannosi per gli studenti. Non conosciamo la situazione degli studenti o il loro sostegno a casa. Se l'obiettivo è l'apprendimento, consentire la flessibilità quando è necessario. Inoltre, consentire agli studenti di rifare un compito. Ancora una volta, se l'obiettivo è l'apprendimento, perché diamo loro una sola possibilità e li teniamo ad unaQuesto schema porta alla frustrazione e alla rinuncia.

3. Eliminare i prerequisiti per i corsi di specializzazione e di perfezionamento. La presenza di barriere all'ingresso elimina molti studenti neri e marroni dai corsi più alti e impegnativi. Giudicate gli studenti in base al loro potenziale e utilizzate gli honors e gli AP come opportunità per identificare i ragazzi che possono fare il salto di qualità. Prendete il tempo di parlare con gli studenti individualmente. Intervistateli come un modo per allenarli e dire loro: "Ascolta, puoi fare questo lavoro". Il nostro panel ha visto in prima persona dove gli studentiche tradizionalmente non riuscirebbero in quei corsi, eccellono grazie al sostegno, alla motivazione individuale e all'incoraggiamento.

4. Passare a una valutazione basata sugli standard. Passando a questa pratica, ci si concentrerà sull'apprendimento e sulla crescita dello studente, anziché identificarlo con un numero o una lettera. Comprendendo appieno che le università hanno bisogno delle pagelle degli studenti, incoraggiamo una valutazione basata sugli standard ogni volta che è possibile. Questa pratica livellerà il campo di gioco per gli studenti, che potranno concentrarsi su un percorso di apprendimento, non su un voto finale.

5. Aumentare la formazione del personale. Le sessioni condotte dal personale interno porteranno passione e rilevanza alla formazione. Se non avete qualcuno disponibile per questo, provate a coinvolgere educatori esterni alla vostra scuola. Potreste iniziare l'anno con un discorso chiave sull'equità che venga seguito nelle riunioni di facoltà.

6. Rivedere le pratiche di assunzione. Rivedete i siti web in cui elencate le offerte di lavoro del distretto e quali campus universitari visitate per reclutare. Se non trovate candidati di colore, cambiate il processo di reclutamento e di colloquio. Inoltre, esaminate il modo in cui vagliate i curricula. Troppo spesso guardiamo dove qualcuno ha frequentato l'università, non la persona. Assumete talenti ovunque li troviate.

7. Disaggregare i dati sulle prestazioni. Quando si considerano i dati della scuola e del distretto come una media, si può vedere che la scuola è alla pari o ha successo. Tuttavia, bisogna guardare più in profondità a ogni studente che ha difficoltà. Non possiamo guardare l'intero quadro dei dati senza guardare le parti. Ogni studente conta, indipendentemente dalla posizione della scuola.

8. Rivedere il curriculum. Aggiornare il programma di studi per far sì che tutti gli studenti vi si rispecchino, consentirà agli studenti di sentirsi in sintonia con esso, aumenterà le opportunità di apprendimento e aumenterà la ritenzione dei contenuti e il coinvolgimento.

9. Coinvolgere gli studenti nella conversazione. Esaminate la cultura della vostra scuola/classe per verificare se le conversazioni sull'equità razziale in classe sono chiuse. Chiedetevi: "C'è spazio per i ragazzi per avere queste conversazioni?" Chiedete ai diplomati neri e marroni delle loro esperienze scolastiche e scoprite le loro opinioni sul programma di studi. Aumentare le conversazioni degli studenti è fondamentale perché la persona che parla è la persona che fa le cose per bene.apprendimento.

Aumentare i discorsi degli studenti sull'equità razziale può essere difficile per gli educatori all'inizio. Assicuratevi che le strategie degli educatori per partecipare a queste conversazioni con gli studenti facciano parte della formazione del personale di cui si è parlato sopra. Dare agli educatori la possibilità di rispondere con un "Ti sento" dimostrerà che apprezzate la voce degli studenti. I nostri studenti hanno bisogno di incoraggiamento e di conforto per essere sostenuti nel loro percorso educativo.

Mi congratulo con tanti insegnanti che hanno fatto questo lavoro. Quando abbiamo conversazioni cruciali come l'evento MASCD, il cambiamento avviene.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.