Alla ricerca della domanda di guida

 Alla ricerca della domanda di guida

Leslie Miller

Gli insegnanti dell'apprendimento basato su progetti possono scegliere tra molti tipi di domande guida, ma a volte ci si blocca quando si cerca di trovarne una eccellente, perché ci sono molte considerazioni nel processo di progettazione che informano la creazione di una domanda guida efficace.

Ecco alcune idee su come risolvere queste difficoltà e creare una domanda forte per il vostro progetto.

Guarda anche: 3 semplici modi per migliorare l'insegnamento dell'ELA

Guidare o essere essenziali?

Mi è capitato che gli insegnanti mi chiedessero: "Qual è la differenza tra le domande guida e le domande essenziali?". Nelle mie discussioni con Jay McTighe, co-autore di Comprensione per design -Il libro che ha sviluppato l'idea della domanda essenziale - lui e io siamo giunti alla conclusione che una domanda guida potrebbe rientrare nella Fase 1 (Risultati desiderati) o nella Fase 3 (Piano di apprendimento) del framework Understanding by Design. I risultati desiderati sono focalizzati sull'apprendimento, e quindi includono le abilità e le conoscenze che vogliamo che gli studenti imparino, così come le domande direttamente collegate a tale apprendimento".La domanda essenziale si trova sempre nella Fase 1, in quanto si allinea ai risultati di apprendimento desiderati.

Tuttavia, quando si scava nell'uso e nell'intento di una domanda guida, essa è intesa come uno strumento per coinvolgere gli studenti. Fa parte del piano di apprendimento ed è un gancio per coinvolgere gli studenti. Una domanda essenziale, sebbene provocatoria e intesa a condurre all'indagine, non ha bisogno di essere il gancio: l'insegnante può usare o meno tutte le domande essenziali con i propri studenti, ma la domanda guida è sempre utilizzata.con gli studenti durante le lezioni per tutta la durata del progetto.

Gli insegnanti utilizzano le domande guida nelle attività di apprendimento per indirizzare l'indagine degli studenti e aumentare il loro impegno. In effetti, la domanda guida rende operativa la sfida, che fa parte del piano di apprendimento. Una domanda guida può avere molte domande essenziali collegate ad essa o che derivano dal processo di indagine.

Grandi opzioni

La parte migliore, anche se a volte frustrante, delle domande di guida è che ci sono così tante opzioni. Ecco alcuni dei tipi più popolari di domande di guida.

Filosofico o discutibile: Tutte le domande di guida dovrebbero essere aperte, ma le domande filosofiche o discutibili richiedono per loro natura una riflessione rigorosa e i relativi prodotti degli studenti. Esempio: dovremmo costruire una nuova autostrada nell'area proposta?

Orientamento al prodotto: Questo è un ottimo tipo di domanda guida da utilizzare se avete in mente un prodotto specifico per lo studente. Non si tratta solo del prodotto, ma anche dello scopo. Esempi: Come si crea un podcast per sfatare miti e stereotipi sulle religioni del mondo? Come si crea un piano di marketing per un'azienda locale?

Orientamento al ruolo: Gli studenti, anche al liceo, amano assumere ruoli e fingere di essere ciò che non sono. In questo tipo di domande guida, si dà agli studenti un ruolo autentico o del mondo reale con un problema da risolvere o un progetto da realizzare. Esempio: Come faccio, come scienziato, a progettare un esperimento per sfatare un mito scientifico comune?

Generare domande di guida potenti

Focus sull'azione: Come ho scritto in un precedente articolo, i verbi possono essere strumenti potenti per il coinvolgimento degli studenti quando si tratta di domande. mentre raccontare potrebbe essere appropriato, forse convincere o sostenitore Pensate a usare verbi potenti e orientati all'azione.

Ricordare l'adeguatezza all'età: Una considerazione di perfezionamento riguarda l'età e la maturità dei vostri studenti. Una domanda orientata al prodotto potrebbe essere troppo prolissa per gli studenti più giovani. E non vogliamo che la domanda guida sia troppo accademica per gli studenti. Per gli studenti più grandi, potremmo essere in grado di essere più provocatori con le domande. Considerate ciò che i vostri studenti capiranno e troveranno coinvolgente.

Provate a fare un Round Robin: A volte l'aiuto migliore è proprio accanto a noi: i nostri colleghi. Una strategia potente che ci aiuta a generare nuove idee è il Round Robin, in cui ci si passano le idee intorno a un tavolo o a un grande gruppo. Scrivete una domanda guida per il vostro progetto e passatela a un collega. Il collega scrive un'altra possibile domanda. Il foglio viene passato a un altro collega e il processo continua finché il foglio non è pieno.Potete utilizzare le numerose idee per confermare il vostro pensiero, modificare la vostra domanda o crearne una nuova.

Guarda anche: La neuroscienza dietro la lotta produttiva

Date la domanda a uno studente: Passiamo il tempo a creare e perfezionare le domande guida per gli studenti, quindi provate la domanda guida che avete creato con gli studenti e vedete come reagiscono. Prendete da parte un piccolo gruppo di studenti per un focus group o condividetela semplicemente in una conversazione informale. Tutti gli studenti salteranno su e giù? No, ma possiamo almeno far dire agli studenti: "Mi sembra una bella cosa".

Creare la domanda con gli studenti: Se voi e i vostri studenti siete disposti a farlo, prendetevi del tempo per creare la domanda in classe. Potreste usare un metodo come la Tecnica di formulazione delle domande per far sì che gli studenti generino molte domande su un argomento o su un'affermazione centrale, e poi aiutarli a restringere l'elenco a una domanda guida generale. Oppure fate in modo che gli studenti creino le domande, le restringiate voi stessi a un breve elenco e poi fate votare gli studenti.È perfettamente giusto dare agli studenti una domanda guida, ma è bene sfidarli a essere agenti nella creazione della domanda stessa.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.