Come utilizzare la lingua principale degli studenti di inglese in classe

 Come utilizzare la lingua principale degli studenti di inglese in classe

Leslie Miller

Chi è in grado di comunicare in più lingue ha flessibilità mentale, un vocabolario ampio e molto altro ancora. Gli studenti delle nostre classi che hanno nel loro repertorio linguistico lingue diverse dall'inglese hanno dei vantaggi. La questione per noi educatori è come attingere a questo capitale linguistico, soprattutto se non parliamo o non capiamo le lingue che i nostri studenti conoscono. Come e perché le altre linguesi inserisce nella classe tradizionale?

Per prima cosa, esploriamo quattro miti e idee sbagliate comuni sull'uso delle lingue primarie degli studenti in classe.

Guarda anche: Oracy: l'alfabetizzazione della parola parlata

Mito/misconoscimento: Tutto deve essere tradotto per i nuovi arrivati nelle prime fasi di conoscenza dell'inglese.

Realtà: La traduzione è uno strumento che è meglio usare e insegnare con cautela. Non tutti i testi e le lezioni richiedono una traduzione completa. In molti casi, la traduzione di nuovi contenuti pone delle sfide agli studenti di inglese perché non sono ancora stati esposti al vocabolario accademico nella loro lingua principale. Le parole e i concetti sono nuovi in entrambe le lingue! Due strategie efficaci che si appoggiano ai fondi degli studenti diIl modello induttivo della parola illustrata e l'approccio dell'esperienza linguistica sono due metodi che permettono di sviluppare la conoscenza e di costruire la lingua e il contenuto.

Mito/misconoscimento: Dobbiamo concentrarci solo sull'inglese per imparare l'inglese.

Realtà: L'acquisizione della seconda lingua si basa sulle fondamenta della prima lingua. Gli studenti che acquisiscono l'inglese come lingua aggiuntiva dovrebbero continuare a parlare e a praticare la loro prima o altra lingua a scuola. Quando è possibile, mettete gli studenti in coppia con coetanei della stessa lingua per interagire. Potete anche offrire loro libri nella loro prima lingua.

Un'altra routine che supporta l'uso della prima lingua è Anteprima/Rivisitazione: gli studenti vedono in anteprima la lezione nella loro prima lingua con un coetaneo, un genitore o un volontario; poi partecipano alla lezione in inglese con la classe; infine, rivedono la lezione nella loro prima lingua con un coetaneo, un genitore o un volontario.

Mito/misconoscimento: Gli studenti di inglese devono imparare l'inglese di base prima di poter apprendere i contenuti accademici.

Realtà: Un bambino che è in grado di apprendere dal punto di vista cognitivo e dello sviluppo non deve essere trattenuto dal pensare al suo livello a causa di differenze linguistiche. L'insegnamento infuso con metodi di istruzione protettiva come la visualizzazione, i gesti, il puntamento, l'apprendimento cooperativo, la multimedialità, i frequenti controlli di comprensione e altro ancora aumenta l'input comprensibile per tutti gli studenti. La fluidità in unail linguaggio non è indice di intelligenza.

Mito/misconoscimento: I bambini che parlano una lingua diversa dall'inglese a casa sono svantaggiati e possono essere confusi in classe.

Realtà: Le lingue sono un patrimonio: possiamo considerare la lingua di casa come un modo in cui gli studenti costruiscono un nuovo vocabolario, legami familiari, tradizioni e cultura. Le case piene di queste cose in qualsiasi lingua sono un vantaggio.

Questo tipo di pedagogia culturalmente inclusiva consente agli educatori di accogliere gli studenti e le famiglie così come sono, anziché ignorare parti centrali della loro identità.

4 modi per incoraggiare l'uso della lingua primaria in classe

Potete applicare i seguenti metodi per adattarli ai vostri piani di lezione a qualsiasi livello di scuola, con studenti di tutte le età e con studenti di lingua inglese che parlano diverse lingue.

1. Fornire l'accesso alle risorse nella prima lingua degli studenti. Invitate e accogliete intenzionalmente tutte le lingue nelle classi includendo libri e materiali nelle lingue parlate dagli studenti. Iniziate a identificare le lingue più comuni in classe e raccogliete risorse in quelle lingue.

Quando gli studenti vedono la loro prima lingua in un libro a scuola, si sentono valorizzati e apprezzati. Questa pratica aiuta anche tutti gli studenti a creare empatia nei confronti dei compagni e ad apprezzare tutte le lingue.

2. Invitare a parlare lingue diverse durante le lezioni. Per esempio, durante la lettura di un libro sui mammiferi marini, si può fare una tabella con i diversi modi di nominare i mammiferi marini nelle lingue parlate dagli studenti. Attirare l'attenzione degli studenti sui cognomi (parole che si scrivono in modo simile in due lingue e che hanno lo stesso significato). Mettere gli studenti in coppia con compagni della stessa lingua e dare loro il tempo di discutere gli argomenti di apprendimento nella loro lingua principale.

Un video della Scuola di Logopedia di Atlanta, intitolato Il dono mostra come l'insegnante utilizzi le lingue degli studenti per aiutarli a sentirsi apprezzati e visti, oltre che per aiutarli ad apprendere nuove informazioni e ad acquisire l'inglese.

3. Affiggete alle pareti le lingue parlate dagli studenti. Etichettate diversi oggetti sulle pareti della classe in inglese e nelle altre lingue parlate dai vostri studenti. Chiedere l'aiuto degli studenti della classe per creare le etichette può essere parte dell'apprendimento e della costruzione della comunità. Questo può essere un compito flessibile e continuo.

Gli studenti possono leggere le parole come classe, leggerle con i compagni e giocarci. Una parola di cautela sull'uso delle pareti dell'aula e sul loro ingombro: troppe decorazioni possono distrarre gli studenti.

4. Incoraggiare le famiglie a parlare la lingua con cui si sentono più a loro agio a casa. I genitori potrebbero pensare di dover parlare ai loro figli e leggere loro in inglese a casa per far sì che lo imparino più rapidamente. Al contrario, le famiglie dovrebbero usare la lingua con cui si sentono più a loro agio a casa.

Guarda anche: Quanto siete esauriti? Una scala per gli insegnanti

Una solida base nella prima lingua favorisce l'acquisizione della seconda lingua. Alcune famiglie potrebbero trovare questo aspetto controintuitivo, pensando che più inglese produrrà più inglese. Ricordate loro il valore del bilinguismo/multilinguismo, dando il modello del suo valore durante le interazioni con le famiglie, condividendo storie di successo di bilingui importanti e mostrando il potere del cervello bilingue.

Come valutare gli studenti

Quando gli insegnanti non comprendono la lingua principale del loro studente, possono comunque trovare il modo di valutare in modo formativo e sommativo la conoscenza e la comprensione. Gli insegnanti che riconoscono il valore e l'importanza di attingere all'intero repertorio linguistico di un bambino sono un passo più vicini ad aiutarlo ad apprendere i contenuti e ad acquisire una nuova lingua.

Si può chiedere agli studenti di indicare, disegnare, rispondere a domande sì/no e classificare le immagini. Con i progressi della tecnologia, abbiamo anche la possibilità di tradurre le risposte verbali degli studenti. Sebbene Google Translate sia uno degli strumenti più popolari per la traduzione dal vivo, è bene usarlo con cautela, poiché le traduzioni dirette non sono sempre efficaci.

Una valutazione efficace degli studenti di lingua inglese (EL) a vari livelli di conoscenza dell'inglese inizierà con una comprensione profonda dei punti di forza degli studenti, di ciò che essi può Gli insegnanti di EL dovrebbero basarsi sugli standard di competenza linguistica inglese del proprio Stato e allineare l'istruzione e le valutazioni a tali standard.

È sorprendente vedere come gli studenti reagiscono quando trovano la loro lingua principale in classe, in un libro o su una parete. I loro volti si illuminano e la loro postura cambia. Sembrano diventare più sicuri di sé. Acquistano un nuovo senso di appartenenza che non avevano trovato prima. Questa sensazione fa capire loro che non devono cambiare ciò che sono per essere visti in questo spazio: i doni che portano sono apprezzati.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.