È sbagliato insegnare in base al test?

 È sbagliato insegnare in base al test?

Leslie Miller

Molti di noi concordano sul fatto che insegnare alla prova Propongo che insegnare ai test non sia una cosa così negativa, a patto che lo si faccia nel modo giusto e per le giuste ragioni.

Un'ottima ragione per insegnare alla prova è che i vostri studenti possano dimostrare con successo le loro conoscenze e abilità. Mi riferisco alla progettazione di un insegnamento che costruisca direttamente le conoscenze e le abilità che si trovano in un test o in una valutazione di fine unità. Tale valutazione può essere un progetto, un saggio o un esperimento di laboratorio: un modo per valutare se gli studenti possono applicare le conoscenze e le abilità che hanno acquisito.appreso. in Comprensione per progettazione, Wiggins e McTighe dicono che prima di progettare l'istruzione, dobbiamo creare la valutazione.

Troppo spesso insegno e poi verifico ciò che ho insegnato. Questo processo è fin troppo comune a tutti i livelli, soprattutto a causa della mancanza di tempo e di energia per pianificare. Purtroppo questo metodo tradizionale non aiuta né l'insegnante né gli studenti a concentrarsi in modo mirato su ciò che deve essere realmente appreso. Il test dopo il test...La mentalità di fatto promuove l'apprendimento a mente scarica, in cui gli studenti ricordano temporaneamente solo ciò che è necessario per andare avanti. In questo modo non si ottiene mai un apprendimento profondo.

Pianificazione a ritroso

Insegnare in base alla valutazione che abbiamo creato in precedenza significa allineare ciò che ci aspettiamo che gli studenti imparino e siano in grado di fare, nonché il modo in cui facciamo in modo che imparino e siano in grado di farlo. Nel caso dei test statali, gli insegnanti hanno un'idea generale di ciò che sarà presente nel test e fanno del loro meglio per coprire queste basi.

Il problema di questa strategia è che a volte si dimentica che il test statale è un test di livello minimo. Francamente, i test più importanti sono le valutazioni fatte dall'insegnante che servono come strumenti di apprendimento per gli studenti e per l'insegnante. Si è parlato molto di valutazione formativa e la maggior parte è sulla strada giusta, ma non è abbastanza specifica per aiutare davvero gli insegnanti a capire di cosa si tratta e a capire che cosa è il test formativo.come usarlo per aiutare gli studenti ad apprendere.

Valutazione formativa

La regola numero uno di un test formativo è che lo studente deve essere in grado di ripeterlo fino a quando non ne dimostra la padronanza. Il vero test formativo diventa uno strumento di apprendimento che segue la regola del tre; Questa regola stabilisce che ci si può aspettare che gli studenti conservino le informazioni o le abilità solo se hanno avuto almeno tre opportunità di interagire con il contenuto in modi diversi. Il primo test può essere un quiz verbale, il secondo una serie di domande di riscaldamento e il terzo un quiz formale scritto. I migliori esempi di valutazione formativa sono regolarmente utilizzati nelle arti linguistiche e nella storia.Gli studenti fanno del loro meglio e lo consegnano, ricevono un feedback specifico dall'insegnante su come migliorarlo, rivedono e correggono lo stesso saggio e lo consegnano di nuovo.

Guarda anche: Trovare il tempo per la pratica riflessiva

Ho scoperto che un semplice biglietto d'ingresso nella mia classe è un modo efficace per insegnare alla prova. Mi metto alla porta e accolgo ogni studente con una domanda. Dopo diversi giorni in cui ricevono la stessa domanda, gli studenti imparano dai loro errori e alla fine riescono ad azzeccarla. Si sentono bene con se stessi e io mi sento bene per i loro progressi. Le valutazioni formative devono anche fornire tempestiveun feedback sufficientemente specifico da permettere agli studenti di capire i loro errori e di chiedere aiuto o di risolvere da soli le incomprensioni.

Le valutazioni formative, eseguite ripetutamente con feedback specifici e tempestivi, porteranno le conoscenze e le abilità in profondità nel regno degli studenti. acquisito conoscenze e competenze.

Quali successi avete ottenuto utilizzando valutazioni formative di routine per aumentare le conoscenze e le competenze? Condivideteli nella sezione commenti qui sotto.

Guarda anche: Come le scuole stanno modificando la lezione di ginnastica per renderla più coinvolgente

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.