Il potere del rap e dell'hip hop in classe

 Il potere del rap e dell'hip hop in classe

Leslie Miller

In Giornale della biblioteca scolastica "Hip-Hop EDU: usare la musica per stimolare la creatività e l'apprendimento degli studenti", la giornalista Marva Hinton analizza i modi creativi in cui gli educatori usano l'hip-hop per migliorare l'apprendimento e il coinvolgimento.

La musica hip-hop è "il linguaggio della cultura giovanile globale", afferma l'autrice ed educatrice Carole Boston Weatherford, e la sua popolarità è aumentata negli ultimi decenni, con un recente picco indotto dalla popolarità del musical Hamilton In passato, questo significava spesso che un insegnante benintenzionato si metteva una catenina d'oro e imitava qualcosa che avreste potuto vedere in un film. Yo! MTV Raps alla fine degli anni '80", scrive Hinton, "ma oggi molti educatori sono più attenti a come incorporare al meglio l'hip-hop nelle loro lezioni".

Guarda anche: Giornata della Terra: piani di studio, elenchi di letture e idee per la classe

Hinton descrive come Andy Spinks, specialista in media library presso la Campbell High School di Smyrna, in Georgia, abbia creato un famoso studio di registrazione in biblioteca per consentire agli studenti di creare musica, imparare a registrare in digitale e, cosa più importante, collaborare.licenza di farlo lì", dice Spinks.

Se gli educatori iniziano a considerare l'hip-hop come poesia, questo può aprire le porte all'insegnamento della scrittura: la scrittura di canzoni rap può stimolare l'impegno di studenti che potrebbero essere meno interessati alla scrittura tradizionale. Jarrett Modica, studente di Spinks al secondo anno, ha ad esempio trovato la sua voce scrivendo e producendo testi nello studio di registrazione: "È un luogo in cui puoi essere te stesso", ha detto Modica.

Alcuni educatori esitano a utilizzare la musica hip-hop a causa delle bestemmie, della violenza o del linguaggio esplicito presenti in alcune canzoni. Spinks consiglia di stabilire dei limiti e delle aspettative per i testi, dicendo agli studenti di evitare qualsiasi testo che promuova il bullismo e di vietare i testi negativi nei confronti di un altro membro della comunità scolastica: "Potete fare una traccia di discriminazioni nei confronti di Drake, se volete, ma non fatelo.Spinks ha detto che i genitori devono essere informati in anticipo del materiale controverso e spiegare come e perché verrà utilizzato.

Alla West Boca Raton High School, la bibliotecaria Kristine Cannon ha sviluppato un programma di lettura intorno al libro Fammi sentire una filastrocca Il corso è riservato agli studenti che non hanno superato i test standardizzati di inglese dello Stato. "Abbiamo pensato che l'elemento della musica, dell'hip-hop e anche del periodo storico avrebbe catturato gli studenti", ha detto Cannon a Hinton. "Abbiamo pensato che ci avrebbe dato molto da discutere con loro".

Poiché si tratta di un argomento che interessa agli studenti, può essere utilizzato anche come materia per lezioni meno interessanti, scrive Hinton. Libby Gorman, specialista in media library presso la Edgewood Middle School nel Maryland, utilizza esempi hip-hop per insegnare la citazione, un argomento che ammette essere per lo più "noioso". Utilizzando esempi come "Friend Like Me" di Will Smith e "Old Town Road" di Lil Nas X, Gorman coinvolgeIncentiva la citazione corretta: "La regola era che dovevano citarla prima di poterla suonare, ma una volta citata, potevano suonare la musica", ha detto Gorman.

La bibliotecaria Joquetta Johnson usa l'hip-hop come base culturale per studi trasversali che coinvolgono la scrittura creativa, la lettura e persino la matematica. In una lezione, "gli studenti hanno dovuto risolvere un problema matematico basato su uno scenario su Kendrick Lamar", identificando modelli nel suo feed di Twitter e determinando la crescita del suo patrimonio di conoscenze.Johnson usa l'hip-hop anche per insegnare agli studenti la cittadinanza digitale, il copyright e la proprietà intellettuale.

Guarda anche: Le passeggiate comunitarie creano legami di comprensione

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.