Insegnare l'empatia attraverso il design thinking

 Insegnare l'empatia attraverso il design thinking

Leslie Miller

In un'epoca di creatori, maker e innovatori, sentiamo parlare del concetto di "innovazione". pensiero progettuale Che cos'è il pensiero progettuale? E soprattutto, può il pensiero progettuale aiutarvi come educatori nella vostra classe?

Il pensiero progettuale è un concetto incentrato sull'applicazione della creatività e dell'innovazione alle nostre azioni, ai processi decisionali e alla risoluzione dei problemi in quanto esseri umani. Più significativamente, si concentra sull'impatto che questo pensiero creativo e innovativo ha sugli individui. Come concetto, il pensiero progettuale può essere utilizzato pedagogicamente per migliorare le nostre pratiche di insegnamento. Come strumento, può essere utilizzato per promuovere e insegnareempatia in classe.

I principi fondamentali del design thinking sono empatizzare, definire, ideare, prototipare e testare. L'insegnamento del design thinking può essere un modo efficace per insegnare agli studenti l'empatia, in quanto insegna loro come risolvere i problemi di un'altra persona fornendo soluzioni creative e innovative che si riferiscono alle sue esigenze.

Per esercitarvi con i vostri studenti, identificate un problema che dovrete risolvere nel vostro ambiente. Come classe, potete scegliere di lavorare su un problema e far sì che gli studenti trovino soluzioni individuali, oppure gli studenti possono scegliere i propri problemi e lavorare per identificare le soluzioni attraverso i passaggi seguenti.

Guarda anche: Come gli insegnanti principianti e quelli esperti affrontano in modo diverso la gestione della classe

1. Empatizzare

L'empatia è il primo passo del design thinking perché è un'abilità che ci permette di capire e condividere gli stessi sentimenti che provano gli altri. Grazie all'empatia, siamo in grado di metterci nei panni degli altri e di entrare in contatto con quello che potrebbero provare per un problema, una circostanza o una situazione. Alcune domande da considerare:

  • Cosa prova la persona?
  • Quali azioni o parole indicano questa sensazione?
  • Siete in grado di identificare i loro sentimenti attraverso le parole?
  • Quali parole potrebbero voi per descrivere i loro sentimenti?

Queste sono solo alcune delle domande guidate su cui gli studenti possono riflettere per identificare il problema e come gli altri lo percepiscono.

Guarda anche: 6 modi di usare ChatGPT per risparmiare tempo

2. Definire

Il passo successivo consiste nel definire i sentimenti di cui sopra e nell'identificare il problema principale da risolvere. È importante che, durante questo processo, gli studenti utilizzino un linguaggio identificabile, positivo, significativo e perseguibile. Invece di concentrarsi sull'aspetto negativo del problema e sulla mancanza di opzioni, orientate gli studenti a utilizzare un linguaggio positivo, empatico e che li indirizzi verso la soluzione.Definire il problema fa parte del processo di formazione di un punto di vista - nostro e degli altri - sul problema. Pertanto, l'inquadramento dovrebbe ispirare il gruppo, lo studente o l'intera classe a trovare soluzioni.

3. Ideare

In questo processo si generano le idee. Gli studenti possono imparare l'empatia quando insegnate loro nuovi e diversi modi per trovare soluzioni a un problema: non c'è un solo modo giusto per avere una grande idea. Ecco alcune strategie che potete incoraggiare:

  • Mindmapping
  • Brainstorming
  • Note a schizzo
  • Bodystorming
  • Richiesta di informazioni

Questo processo aiuta gli studenti a vedere le cose da prospettive diverse, consentendo loro di uscire da quella che potrebbero pensare sia la soluzione più ovvia e di generare invece idee al di fuori del loro ambito.

4. Prototipo

Nella fase di prototipazione, gli studenti possono creare e realizzare la soluzione al problema. L'empatia li aiuta a capire che si trovano nella prima fase di un processo più lungo. Un prototipo può essere cambiato, modificato, rivalutato e ricreato molte volte in base alle esigenze degli utenti (gli studenti stessi o qualcun altro). Questo processo aiuta anche gli studenti a riconoscere che fallire fa parte dell'apprendimento,Il fallimento, tuttavia, deve essere analizzato per imparare e crescere dai nostri errori. Ponetevi queste domande:

  • Perché abbiamo fallito?
  • Cosa ha funzionato?
  • Cosa non ha funzionato?
  • Come possiamo migliorare per aiutare l'utente la prossima volta?
  • Questa soluzione è fattibile? È gestibile?
  • Queste modifiche sono state progettate tenendo conto dell'utente?

5. Prova

Durante i test, l'empatia gioca un ruolo fondamentale nel plasmare l'esperienza dell'utente. Concentratevi sul mostrare e non sul raccontare. Questo aiuta gli utenti a creare le proprie esperienze e ci aiuta anche a identificare come migliorare le loro esperienze la prossima volta. L'opportunità di empatizzare è importante in questa fase, perché si è in grado di vedere l'esperienza dell'utente e di ascoltare i suoi pensieri, sentimenti e idee.I test aiutano anche a modellare il nostro punto di vista rispetto a quello dell'utente.

Il pensiero progettuale per insegnare l'empatia può essere applicato a molti problemi che si presentano in classe e contribuire a incoraggiare gli studenti a pensare in base alle soluzioni, un processo che si concentra sulla positività, sul feedback, sull'iterazione e sull'empatia. Se siete interessati a implementare il pensiero progettuale nella vostra classe, visitate il sito Design Thinking for Educators per trovare alcune risorse gratuite.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.