Integrare la mindfulness nel programma di studio della classe

 Integrare la mindfulness nel programma di studio della classe

Leslie Miller

Oggi più che mai, insegnare la mindfulness in classe è una necessità. I nostri bambini sono stressati e ansiosi. Anche gli insegnanti e i genitori sono stressati e ansiosi. Le nostre vite sono piene di impegni e spesso i nostri pensieri ronzano sul passato o si preoccupano del futuro. Abbiamo bisogno della mindfulness perché ci insegna a vivere nel momento presente, godendo e sperimentando ciò che abbiamo davanti.

Gli educatori sanno che i bambini imparano meglio quando sono a loro agio, al sicuro e rilassati. Immaginate se, oltre a dare ai nostri bambini il dono dell'apprendimento permanente e gli strumenti per diventare adulti gentili e produttivi, potessimo anche dare loro il dono della mindfulness: usare il respiro e la mente per condurre una vita felice e sana. A loro volta, anche gli insegnanti raccoglieranno i benefici della mindfulness.sanno che un insegnante felice ha una classe felice.

Ecco quattro modi per incorporare la mindfulness nel vostro programma di studio e portare la calma in classe.

1. La consapevolezza attraverso il respiro

Quando siamo stressati o ansiosi, spesso respiriamo in modo superficiale nel petto. Respirando profondamente nella pancia, potete usare il respiro per calmare sia il corpo che la mente. Per praticare la respirazione consapevole, mettete la mano destra sulla pancia e la sinistra sul petto, sentendo il dolce alzarsi e abbassarsi del vostro respiro. Contate fino a tre mentre inspirate, poi contate di nuovo fino a tre mentre espirate. ChiudereSe vi sentite a vostro agio, provate a respirare in modo consapevole prima da soli e poi coinvolgete gli studenti, che possono far finta di gonfiare un palloncino nella pancia o usare una Sfera di Hoberman per rappresentare visivamente il respiro. Potete tornare a questa semplice tecnica di respirazione durante la giornata scolastica per aiutarvi nelle transizioni, prima della preparazione dei test o durante le difficoltà.situazioni.

2. Mindfulness attraverso le esperienze sensoriali

Anche le esperienze sensoriali aiutano i bambini a concentrarsi e a rilassarsi. Provate ad ascoltare in classe musica rilassante o altri suoni calmanti. Potreste anche portare i bambini all'esterno per ascoltare i suoni della natura. Potrebbero giocare a I Spy o creare vasi mentali Questa attività consiste nel mettere in barattoli oggetti con odori forti e familiari (come cannella, fiori, formaggio o popcorn) e far indovinare ai bambini gli oggetti usando l'olfatto. Per concentrare l'attenzione sul tatto, chiedete ai bambini di chiudere gli occhi, di dare a ciascuno un batuffolo di cotone o una spugna e di indovinare cosa hanno in mano. Tavoli sensoriali coperti con contenitori d'acqua,Sono ottimi la sabbia, il ghiaccio o gli oggetti di scena tematici. Incoraggiate il gioco immaginativo con Play-doh, argilla, schiuma da barba o Slime.

3. Mindfulness attraverso l'immaginazione guidata

L'immaginazione guidata sviluppa l'immaginazione dei bambini e aiuta a integrare l'apprendimento con le conoscenze pregresse. Quando iniziate un nuovo argomento in classe, chiedete agli studenti di chiudere gli occhi (se è comodo) e di parlare lentamente di un viaggio immaginario. Per esempio, se state studiando l'oceano, fateli immaginare di salire su veicoli subacquei e di navigare nelle acque dell'oceano,Concludete il rilassamento guidato con alcuni respiri profondi, poi i bambini potranno disegnare ciò che hanno immaginato e discutere le loro idee in classe. Potreste portarli in finti viaggi nello spazio, sulla spiaggia, nella foresta o su un'isola deserta, in un safari o su un vulcano, a seconda degli argomenti del vostro programma di studi. Portate i vostri bambini in viaggio attraverso le storie di rilassamento aaiutarli a calmarsi e a rigenerarsi.

4. Mindfulness attraverso il movimento

Gli esseri umani sono nati per muoversi. I nostri lontani antenati trascorrevano le loro giornate scappando dai predatori o cacciando il cibo. Il movimento è una parte naturale della vita umana che è diventata un lusso nei tempi moderni. Introdurre il movimento in classe permette agli studenti di attingere al loro modo naturale di apprendere. Lo yoga è una semplice strategia per aggiungere il movimento alla giornata scolastica. I bambini possono imitare l'ambiente che li circondaPossono praticare lo yoga sulla sedia, in palestra o all'aperto. Anche in questo caso, l'utilizzo di posizioni che corrispondono all'argomento della lezione rende il movimento pertinente e significativo per gli studenti. Ad esempio, se si studiano gli animali nel mondo, si può praticare la posizione del cane rivolto verso il basso (per essere un cane da pastore), la posizione del gatto (per essere un leone) e la posizione del cane esteso (per essere un leone).Utilizzate le carte delle pose yoga o i libri di yoga per inventare sequenze di pose yoga che i vostri bambini ameranno e si divertiranno.

Guarda anche: Coltivare i beni culturali: una storia di doposcuola

Provate a scegliere una pratica di mindfulness per voi stessi e poi introducetela ai vostri studenti, adattando l'esperienza alle loro esigenze, anche solo per due o cinque minuti al giorno durante le transizioni o per le pause cerebrali. Potreste provare a introdurre una nuova pratica di mindfulness ogni settimana, ogni mese o ogni trimestre, oppure scegliere un'idea (la respirazione consapevole, ad esempio) e praticarla.Piantate il seme della consapevolezza e della meditazione in questo momento, e rimarrà con i vostri studenti per tutta la vita.

Guarda anche: 5 strategie per una conferenza genitori-insegnanti di successo

Nei commenti qui sotto, condividete come praticate la mindfulness con i vostri studenti.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.