L'elenco delle persone che si prendono cura di me

 L'elenco delle persone che si prendono cura di me

Leslie Miller

Ho insegnato a un numero sufficiente di studenti delle scuole medie per sapere che il tono giusto in classe è il fondamento di un apprendimento gioioso. Voglio che gli studenti escano dalla mia classe capendo subito una cosa semplice: sono importanti. Le loro preferenze, la loro individualità: voglio tutto questo, e voglio che capiscano che il loro ambiente di apprendimento dovrebbe rappresentare una partnership tra studenti e insegnanti.insegnante.

Per questo motivo, diversi anni fa, ho sviluppato un compito per invitare a instaurare relazioni di fiducia tra insegnante e studente, un compito che ho chiamato "Lista prenditi cura di me".

I dettagli

Gli studenti devono riempire una pagina con un elenco di cose specifiche che potrei fare come insegnante per prendermi cura di loro come studenti. Chiedo loro di spiegare ogni voce con poche frasi. Non limito volutamente i tipi di risposta in modo che ogni elenco mi dia il vero sapore della personalità di ogni studente.

Anch'io scrivo la mia lista "Prenditi cura di me", che condivido come modello. La mia lista include di solito i comportamenti e le abitudini degli studenti che spero di vedere nella nostra migliore giornata di apprendimento. Piuttosto che elencare un elenco di regole, questo è un modo per comunicare che il modo in cui funziona la nostra classe deve essere di supporto a tutti noi.

Guarda anche: Un robot può aiutare i bambini autistici a connettersi?

Chiedo loro di ripensare a un'aula in cui si sono sentiti felici di imparare: cosa ha fatto l'insegnante per sostenerli? Cosa potrebbe fare un insegnante per aiutarli a imparare nel miglior modo possibile? Poi concedo loro un po' di tempo tranquillo per la stesura in classe: completeranno l'elenco per i compiti a casa e lo consegneranno qualche giorno dopo.

Imparare dagli elenchi

Leggo gli elenchi con attenzione, a volte prendendo appunti per me in un documento separato. Gli studenti non mancano mai di essere perspicaci. Certo, ricevo la mia parte di voci come "Datemi le caramelle" e "Non date i compiti", ma anche questo tipo di risposte rivela aspetti della personalità dei miei studenti e ciò che li motiva.

Guarda anche: 5 consigli rapidi per la gestione della classe per gli insegnanti alle prime armi

La maggior parte delle volte, in un elenco ci sono diverse gemme sepolte che mi dicono cose sulle preferenze dei miei studenti che posso facilmente affrontare, sia regolarmente ("Per favore, non chiamarmi senza preavviso") che in un giorno casuale ("Ti sfido a una partita di Bananagrammi!").

A volte gli studenti vogliono condividere con me cose che non dovrei fare e che si basano su esperienze spiacevoli vissute in classe nel loro passato. Ogni anno leggo elenchi che includono "Per favore, non urlare a me o alla classe quando sei arrabbiato". Queste risposte mi danno un indizio sul tipo di atteggiamento che possono avere nei confronti della scuola e/o dell'apprendimento e mi mostrano ragazzi che potrebbero aver bisogno di un po' di attenzione in più da parte degli insegnanti.dipartimento relazioni con gli studenti.

Prendo sul serio gli elenchi e mi impegno a rispondere alle richieste in classe, quando è possibile. Permetto alla mia pratica e alle routine della classe di adattarsi a ogni classe, a seconda di ciò di cui mi dicono di aver bisogno. Trovo che gli studenti si sentano sicuri e rispettino un ambiente che sembra rispondere a loro e non semplicemente riflettere le preferenze di un insegnante.

La chiave del successo

Forse la parte più importante di questo compito è che scrivo una breve risposta a ogni studente. Poiché si tratta del primo feedback personale che fornisco agli studenti, mi assicuro che mostri gratitudine per il loro lavoro, che riconosca qualcosa di specifico nella loro lista e che esprima una genuina eccitazione per aver conosciuto lo studente quest'anno.

Non è il momento di correggere l'ortografia o di criticare la qualità delle risposte, ma è la mia opportunità di avere una prima interazione solida e positiva con ogni bambino prima dell'inizio dell'anno scolastico. Ho notato che molti studenti nascondono i miei appunti nei raccoglitori o negli armadietti e non è raro che li veda ancora a febbraio o a maggio.

Le liste degli studenti vengono archiviate per riferimento futuro e sono utili in seguito se uno studente non sembra ricettivo in classe, perché mi forniscono alcune strategie da parte degli studenti stessi. A volte la cura temporanea per sbloccarci è un Jolly Rancher sulla scrivania (perché di solito lo studente più difficile da raggiungere ha scritto "Dammi una caramella" sulla sua lista).

Infine, restituisco gli elenchi agli studenti nell'ultima settimana dell'anno scolastico, in parte per ricordare loro che prendersi cura di loro è stato un impegno durato tutto l'anno, ma anche per mostrare loro che parlare ai futuri insegnanti delle loro esigenze come studenti e persone può aiutarli ad avere successo.

I vantaggi della lista "Prenditi cura di me" non devono necessariamente limitarsi alla classe. Chiedere ai genitori di scrivere una lista "Prenditi cura di noi" sulla loro famiglia può fornire agli insegnanti informazioni preziose su ciò di cui le famiglie hanno bisogno per il successo scolastico. E forse gli amministratori potrebbero rafforzare le relazioni chiedendo ai loro collaboratori di scrivere liste di ciò di cui hanno bisogno per lavorare al meglio. Lo scopo della lista "Prenditi cura diMe List non è chiedere e rispondere a un elenco di richieste. Il punto è chiedere a tutti.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.