Non sottovalutare il potere delle stime

 Non sottovalutare il potere delle stime

Leslie Miller

Il potere della stima per i miei studenti è dovuto a due fattori. In primo luogo, le attività di stima che raccomando, ovvero Estimation 180 di Andrew Stadel e Esti-Mysteries di Steve Wyborney, coinvolgono oggetti del mondo reale, o realia. Quando gli studenti utilizzano queste risorse, osservano qualsiasi cosa, dalle caramelle alle lattine di soda, dai vasi alla pancetta in padella.

Inoltre, questi processi di stima Le lezioni stimolano gli studenti più della ricerca della "correttezza". In ambienti in cui l'apprendimento è prioritario, gli studenti prosperano. L'uso di oggetti reali per insegnare la stima suscita l'interesse degli studenti e invita a pensare in modo non convenzionale alla matematica. Quante volte i vostri studenti hanno detto che oggi è stato il giorno migliore perché si sono divertiti?

Gli standard del Common Core State per la maggior parte delle classi elementari includono la stima come strumento per individuare eventuali errori nei calcoli e per verificare se le risposte sono ragionevoli. Si tratta di una serie di abilità fondamentali per tutti gli studenti. Se però gli studenti incontrano la stima solo come strumento arido per verificare il proprio lavoro, può diventare un'attività più noiosa.

Guarda anche: È sbagliato insegnare in base al test?

Matematica 180

Vi spiego perché, tra tutte le risorse disponibili, ho scelto Math 180 di Stadel e Esti-Mysteries di Wyborney. Il motivo principale è semplice: il processo. Sia Stadel che Wyborney danno priorità al processo di stima attraverso l'affinamento delle ipotesi matematiche. Per esempio, con la prima attività di Math 180, gli studenti cercano di indovinare l'altezza del signor Stadel, poi quella di Andrew e di sua moglie e, infine, di indovinare l'altezza di Andrew e sua moglie.infine compaiono i loro figli.

Ogni attività di stima si svolge in sequenza e le risposte vengono rivelate premendo un pulsante. Poiché gli studenti acquisiscono conoscenze di base sull'altezza di ogni persona con ogni stima, le loro ipotesi diventano più ragionevoli e precise. Stadel incoraggia gli studenti a immaginare dei limiti per le loro stime, utilizzando le frasi "Quanto sarebbe troppo poco?" e "Quanto sarebbe troppo".molto?".

Guarda anche: Funzionamento esecutivo e preparazione alla scuola materna

Queste domande incoraggiano un discorso matematico efficace . Dopo che gli studenti hanno preso in considerazione i limiti superiori e inferiori, chiede loro di fare una stima. Gli studenti condividono i loro pensieri su quanto sia troppo poco o troppo e sul perché la loro ipotesi sia ragionevole nel contesto della risoluzione di problemi reali. Estimation 180 offre un modulo che gli studenti possono utilizzare per fare le loro stime. Il modulo ha colonne per registrare il compito di stima, i limiti inferiori e superiori,Ho preparato un semplice foglio di copertina e un libretto con alcune di queste pagine per ogni studente, in modo da avere un posto dove raccogliere tutte le attività di Matematica 180.

Misteri ESTI

Quando si arriva sul blog di Steve Wyborney, un banner recita "I'm on a Learning Mission" (Sono in missione di apprendimento). Ho scoperto il suo blog quando le scuole hanno chiuso per la prima volta nel 2020. Ci sono diverse attività gratuite tra cui scegliere, come gli splats (subitizing con i contatori in base 10), un corso di moltiplicazione e il mio preferito, il suo "Estis". Come Math 180 di Andrew Stadel, gli Estis di Wyborney si concentrano sul processo di stima.

Quando gli studenti incontrano un Esti, iniziano con un'immagine digitale. Viene chiesto loro di fare una stima di quanto o quanti elementi ci sono nell'immagine, che può andare da una lunghezza di nastro a un numero di pietre in un barattolo. Mentre gli studenti fanno una stima, Wyborney li incoraggia a valutare le loro stime attraverso cinque indizi. Con ogni nuovo indizio, gli studenti si chiedono se la loro stima è ancoraragionevole. Per esempio, agli studenti può essere detto in un indizio che la risposta è dispari. Useranno un vocabolario matematico come questo per chiedersi se la loro ipotesi è ancora valida. Oppure, un indizio può dire loro che la risposta rientra in un intervallo come tra 20 e 40. In totale, i Misteri Esti di Wyborney avranno cinque indizi, ciascuno con un ricco vocabolario matematico.

Per esempio, nel Mistero Esti 213, intitolato "Globi", gli studenti incontrano questi cinque indizi:

  • La risposta è tra 50 e 90.
  • La risposta è un numero di questo tipo: 51, 54, 57, 60...
  • La risposta è un numero dispari.
  • La risposta è non pari a 25 + 25 +25.
  • La risposta include la cifra 7.

Cosa serve

Per utilizzare il programma Esti Mysteries and Math 180 Wyborney crea due versioni di ogni Mistero Esti con PowerPoint. Gli studenti potrebbero lavorare su entrambi in modo indipendente come compiti in Google Classroom. Faccio scrivere agli studenti le loro stime su lavagne a secco mentre lavoriamo ai Misteri di Esti come gruppo intero.

In ogni caso, se siete alla ricerca di nuove attività di stima per ravvivare le vostre lezioni di matematica, non potete sbagliare con queste due risorse. Potete stimare che ognuna delle attività richiederà non più di 15 minuti, forse anche meno, a seconda della quantità di supporto di cui ha bisogno la vostra classe. Se non siete sicuri di dove inserirle, ecco alcuni modi in cui le ho incorporate:

  • Suoneria (quella di Stadel è perfetta perché è un'immagine statica).
  • Nei giorni di orario irregolare (educazione fisica, banda, arte, ecc.), quando si hanno pochi minuti a disposizione prima della pausa per l'alimentazione.
  • Come riscaldamento per una lezione di matematica.
  • Al posto delle valutazioni il venerdì, quando non siete pronti a valutare ma avete blocchi di matematica aperti.
  • Come integrazione tematica: sia la lezione di Stadel che quella di Wyborney possono essere svolte in ordine sparso: Stadel propone il mais caramellato per un tema autunnale, le luci di Natale per dicembre e le caramelle per San Valentino.
  • Ecco un link a un foglio di lavoro che potete utilizzare con Estis, se preferite questo formato.

Infine, per trovare altre ottime risorse sulle attività di routine numerica da incorporare nelle vostre lezioni, visitate le risorse del sistema scolastico pubblico della contea di Howard, dove ho scoperto Math 180 ed Estis.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.