Posti a sedere flessibili per le scuole superiori fatti bene

 Posti a sedere flessibili per le scuole superiori fatti bene

Leslie Miller

L'insegnante Stephanie Sleeper è stata incuriosita da una foto di un'aula flessibile del liceo, ma aveva bisogno di saperne di più. "Posso sapere quanti studenti avete in una classe media?", ha chiesto a Emily Polak, che ha scattato la foto. "Vorrei tanto fare questo con la mia classe di studi sociali del liceo, ma sono preoccupata per lo spazio".

Sleeper non era l'unico a sentirsi ansioso. Le dimensioni degli studenti delle scuole superiori sono una preoccupazione per gli insegnanti che stanno esplorando il passaggio a posti a sedere flessibili nei gradi da nove a dodici. Senza l'efficienza delle file di banchi, come si fa a comprimere molti ragazzi grandi in spazi di apprendimento che spesso non sono più grandi di 700 metri quadrati?

Le domande non si sono fermate qui quando abbiamo chiesto agli educatori delle scuole superiori di esprimere la loro opinione sulla flessibilità dei posti a sedere. Volevano anche sapere se la flessibilità dei posti a sedere avrebbe reso le cose troppo disinvolte, producendo un clima di distrazione o addirittura di vero e proprio caos. Alcuni educatori temevano che ci sarebbero stati più studenti che avrebbero dormito in classe o che avrebbero usato il nuovo spazio per socializzare con gli amici invece che per imparare.Gli insegnanti, che già spendono troppo di tasca propria per l'ammodernamento delle aule, hanno espresso dubbi sulla possibilità di trovare il denaro per finanziare l'acquisto di nuovi arredi.

La buona notizia è che nelle nostre recenti interviste via e-mail a 20 insegnanti che si sono convertiti ai posti a sedere flessibili - cinque dei quali erano insegnanti di scuola superiore - abbiamo riscontrato risposte positive alla maggior parte dei problemi comuni. Gli insegnanti di scuola superiore facevano funzionare i posti a sedere flessibili in aule con una superficie media di circa 750 metri quadrati. Il numero di studenti per classe variava da 27 a 34. Gli intervistati erano quasi universali nelche hanno riferito che i loro studenti prendevano sul serio la possibilità di sedersi e che i problemi di disciplina erano effettivamente diminuiti dopo il passaggio ai posti a sedere flessibili.

Alcuni insegnanti hanno notato che i mobili si rompono più facilmente con i corpi più grandi. Spesso i finanziamenti non sono stati all'altezza delle ambizioni e gli insegnanti hanno dovuto procurarsi tavoli, divani e sedie da amici e parenti, negozi dell'usato e vendite in garage, sovvenzioni dell'associazione genitori-insegnanti e campagne di crowdfunding su siti come DonorsChoose. I test standardizzati hanno costretto alcuni insegnanti a riportare le scrivanie nelle scuole.stanza a intervalli.

Ma nessuno degli insegnanti ha espresso rammarico. Quasi tutti i soggetti intervistati - in tutte le 20 classi, dall'asilo alle superiori - hanno amato i loro nuovi allestimenti. Alcuni di loro hanno iniziato in piccolo e poi hanno evoluto le loro classi gradualmente. Alcuni sono arrivati alle sedute flessibili dopo molti anni di spazi tradizionali. "Sono al mio 13° anno di insegnamento, ma questo è il mio primo anno in cui ho incorporatoflessibile nella mia classe", ha dichiarato l'insegnante di prima elementare Ashley Rice Broomfield, prima di esprimere un sentimento comune: "Non tornerò mai più ai posti a sedere tradizionali".

Guarda anche: Evitare il flop: 5 domande per guidare progetti e indagini

Ecco uno sguardo nelle classi di quattro insegnanti di scuola superiore che abbiamo contattato.

Emily Polak

Classi: Inglese 9 e Composizione del primo anno

Scuola: Scuola superiore Bob Jones, Madison, Alabama

Studenti/Dimensioni della stanza: 27-31 studenti; la stanza è di 780 metri quadrati, circa 30 piedi per 26 piedi

Impostazione: Il mio obiettivo per questo progetto era quello di far sentire gli studenti a casa nella mia classe. Avevo un budget molto ridotto, quindi mi sono affidata molto alle donazioni e alla ricerca di occasioni nei negozi dell'usato. Il PTSA della nostra scuola mi ha fornito una sovvenzione di 200 dollari, che mi ha permesso di acquistare un divano, una poltrona, un tappeto, due tavolini e circa otto sedie pieghevoli. Un amico ha donato un tavolino da caffè, mentre un genitore ha donato unHo aggiunto luci soffuse, librerie aggiuntive e decorazioni di Harry Potter per rendere la stanza ancora più accogliente. Alcuni dei miei studenti preferiscono sedersi ai banchi, cosa che mi ha sorpreso, mentre altri si nascondono nell'angolo di lettura di Harry Potter.

Vantaggi: I problemi di disciplina sono diminuiti in modo significativo. I miei studenti sembrano sentirsi più rilassati e più motivati in un ambiente che onora le loro scelte. Non ho dovuto assegnare posti a sedere per la maggior parte del semestre perché i miei studenti sanno che se non riescono a portare a termine il loro lavoro sui "posti divertenti", saranno spostati su un banco. Mi assicuro di spiegare loro che non si tratta di una punizione; sono qui peraiutarli ad avere successo, e a volte questo significa fare scelte difficili.

close modal Per gentile concessione di Emily Polak Grazie a una sovvenzione di 200 dollari del PTSA e ai mobili donati da un amico, Emily Polak ha aggiunto alla sua classe un divano, una poltrona, un tavolino, due tappeti e otto sedie pieghevoli. Grazie a una sovvenzione di 200 dollari del PTSA e ai mobili donati da un amico, Emily Polak ha aggiunto alla sua classe un divano, una poltrona, un tavolino, due tappeti e otto sedie pieghevoli. close modal Per gentile concessione di Emily Polak Oltre ai mobili confortevoli, Polak ha mantenuto alcuni posti a sedere tradizionali, una disposizione tipica di molte delle aule delle scuole superiori che abbiamo visto. Per gentile concessione di Emily Polak Oltre a mobili confortevoli, Polak ha mantenuto alcuni posti a sedere tradizionali, una disposizione tipica di molte aule di scuola superiore che abbiamo visto. close modal Per gentile concessione di Emily Polak Polak ha creato una postazione tecnologica accanto all'angolo di lettura e utilizza una serie di opzioni di archiviazione. Ha appeso poster di Harry Potter in tutta la classe per condividere la sua personalità con i suoi studenti.studenti. Per gentile concessione di Emily Polak La Polak ha creato una postazione tecnologica accanto all'angolo di lettura e utilizza una serie di opzioni di archiviazione. Ha appeso poster di Harry Potter in tutta la classe per condividere la sua personalità con gli studenti.

Josh McDaniel

Classe: Inglese per l'11a classe

Scuola: Scuola superiore Ronald Reagan, San Antonio, Texas

Guarda anche: Che cos'è un'integrazione tecnologica di successo?

Studenti/Dimensioni della stanza: 30 studenti; la stanza è di 780 metri quadrati, circa 30 piedi per 26 piedi.

Impostazione: Ho usato luci sospese, luci di Natale e luci Edison per dare alla stanza un'atmosfera di relax. Ho aggiunto una poltrona reclinabile, una poltrona d'amore e un divano, e persino una palla da discoteca sul soffitto e luci nere intorno alla Smart Board per i giorni e gli incarichi speciali. Ho installato una stazione di ricarica per i telefoni e ho portato un mini-frigo e un forno a microonde. Gli studenti hanno un interesse per il comfort perché donanoOgni gruppo di banchi ha il proprio contenitore di provviste per la settimana: forbici, colla stick, biglietti e carta adesiva. C'è anche un animale domestico ufficiale della classe, chiamato Bruce, il pesce beta. Ho lasciato che gli studenti vedessero un po' la mia personalità attraverso l'inserimento di foto di famiglia e una parete di cimeli universitari e sportivi.

Vantaggi: Gli studenti hanno risposto con una migliore frequenza e un migliore lavoro scritto, con voti migliori e con una cultura più positiva nell'aula. Se gli studenti sono preoccupati per i loro telefoni, per lo stomaco o per la stanchezza, non possono prestare attenzione e concentrarsi in classe. Ora ho eliminato questi problemi dall'equazione.

close modal Cortesia di Josh McDaniel Per creare un'atmosfera di relax, Josh McDaniel ha aggiunto una poltrona reclinabile, una poltrona d'amore, un divano, un tappeto, un tavolino e delle luci sospese in un angolo della stanza. Per creare un'atmosfera di relax, Josh McDaniel ha aggiunto una poltrona reclinabile, una poltrona amorosa, un divano, un tappeto, un tavolino e delle luci sospese in un angolo della stanza. close modal Per gentile concessione di Josh McDaniel McDaniel ha installato una stazione di ricarica per i cellulari dei suoi studenti. Grande appassionato di sport, infonde nella stanza la sua personalità attraverso cimeli sportivi appesi alle pareti. Per gentile concessione di Josh McDaniel McDaniel ha predisposto una stazione di ricarica per i cellulari degli studenti. Grande appassionato di sport, infonde nella stanza la sua personalità attraverso cimeli sportivi appesi alle pareti. close modal Per gentile concessione di Josh McDaniel McDaniel raggruppa i banchi in baccelli, circondandoli con zone di seduta flessibili per supportare diverse modalità di apprendimento. Per gentile concessione di Josh McDaniel McDaniel raggruppa i banchi in baccelli, circondandoli con zone di seduta flessibili per supportare diverse modalità di apprendimento.

Kendra Caralis

Classi: Storia del mondo della nona classe

Scuola: Scuola superiore Grosse Pointe South, Grosse Pointe, Michigan

Studenti/Dimensioni della stanza: 30-32 studenti; la stanza è di 750 metri quadrati, circa 30 piedi per 25 piedi

Impostazione: Un ostacolo importante era assicurarsi che la scuola potesse continuare a usare la mia stanza per i test statali, quindi due volte all'anno gli studenti mi aiutano a spostare i banchi nella stanza. Accatastiamo tutti i mobili nella parte anteriore della stanza per fare spazio. Ho finanziato l'acquisto di alcuni mobili attraverso una campagna di DonorsChoose e ho fatto una discreta quantità di vendite in garage durante l'estate. Alcuni erano vecchi mobili che possedevo, mentre altri erano di mia proprietà.I pezzi sono stati donati dalle famiglie della classe. Non utilizzo una tabella dei posti a sedere. Durante la prima settimana, faccio scegliere agli studenti un nuovo posto ogni giorno, in modo che abbiano la possibilità di provare diversi posti e sappiano che mi riservo il diritto di spostarli in qualsiasi momento.

Vantaggi: La maggior parte degli esempi che ho visto erano per bambini piccoli con corpi piccoli, quindi non è stato facile fare gli aggiustamenti per i liceali. Gli studenti mi dicono che riescono a concentrarsi meglio nella mia stanza perché non sono scomodi, e non ho avuto problemi di ragazzi che si addormentano. Penso che quest'anno ci siano probabilmente meno ragazzi che si addormentano rispetto agli anni precedenti, quando avevo solo i banchi.

close modal Per gentile concessione di Kendra Caralis Con una stanza di 750 metri quadrati, Kendra Caralis ha disposto in un angolo una varietà di posti a sedere, dai sacchi di fagioli alle sedie pieghevoli, per ospitare i suoi 32 studenti. Per gentile concessione di Kendra Caralis Con un'aula di 750 metri quadrati, Kendra Caralis ha sistemato in un angolo una varietà di posti a sedere, dai sacchi di fagioli alle sedie pieghevoli, per accogliere i suoi 32 studenti. close modal Per gentile concessione di Kendra Caralis Caralis ha ottenuto la maggior parte dei suoi mobili, come gli sgabelli e il tavolo da bar qui, grazie a una campagna di DonorsChoose e a vendite di oggetti in garage.una caratteristica comune alle aule flessibili. Per gentile concessione di Kendra Caralis Caralis ha ottenuto la maggior parte dei suoi mobili, come gli sgabelli e il tavolo da bar qui, attraverso una campagna di DonorsChoose e vendite di garage. Avere tavoli di diverse altezze per stare in piedi e seduti è una caratteristica comune nelle classi flessibili. close modal Per gentile concessione di Kendra Caralis Durante i test statali, gli studenti di Caralis ammassano tutti i mobili nella parte anteriore della classe e spostano i banchi all'interno della classe.la stanza. Per gentile concessione di Kendra Caralis Durante i test statali, gli studenti di Caralis ammassano tutti i mobili nella parte anteriore della classe e spostano i banchi nella stanza.

Nichole Murray

Classi: Spagnolo 3 e 4

Scuola: Scuola superiore di Marina, Huntington Beach, California

Studenti/Dimensioni della stanza: 25-37 studenti; la stanza è di 784 piedi quadrati, circa 28 piedi per 28 piedi

Impostazione: Nel corso dell'anno ho cambiato la disposizione dei posti a sedere. Per i primi quattro mesi dell'anno scolastico 2016-17, i miei 153 studenti di spagnolo 3 e spagnolo 4 hanno avuto un'aula con posti a sedere tradizionali, tutti seduti in banchi rivolti in avanti o spostati in configurazioni di gruppo. Successivamente gli stessi studenti hanno avuto un'aula con posti a sedere flessibili, con una disposizione che comprendeva un'ampia varietà di tipi di mobili. AbbiamoPer le prime due settimane, gli studenti hanno dovuto provare ogni giorno un posto diverso per sperimentare ciascuna delle 10 "zone", dopodiché hanno potuto scegliere dove sedersi in base all'ordine di arrivo.

Vantaggi: Ho condotto un sondaggio (i partecipanti erano 143) per verificare i risultati del nuovo modello di seduta flessibile. Ecco il riassunto di base: gli studenti si sono adattati facilmente al nuovo stile di seduta, sono fortemente favorevoli al cambiamento e hanno scelto i posti a sedere ogni giorno con il desiderio di avere successo. Gli studenti erano meno sicuri di "trattenere meglio le informazioni" che di "non essere distratti".ma i risultati complessivi sono stati molto incoraggianti.

close modal Per gentile concessione di Nichole Murray A metà dello scorso anno Nichole Murray è passata dalle tradizionali sedute da scrivania alle sedute flessibili: ora mescola le scrivanie tradizionali con beanbag, divano, sedie da gioco, poltrone e sgabelli. Per gentile concessione di Nichole Murray A metà dell'anno scorso, Nichole Murray è passata da una postazione tradizionale a una flessibile: ora mescola i banchi tradizionali con beanbag, divano, sedie da gioco, poltrone e sgabelli. close modal Per gentile concessione di Nichole Murray Murray ha incluso semplici banchi in piedi, per soddisfare le diverse preferenze di apprendimento dei suoi studenti. Per gentile concessione di Nichole Murray Murray ha incluso semplici banchi in piedi, per soddisfare le diverse preferenze di apprendimento dei suoi studenti. close modal Per gentile concessione di Nichole Murray Una vista dell'intera classe di Murray, che rappresenta una transizione del primo anno dalla seduta tradizionale a quella flessibile. Per gentile concessione di Nichole Murray Una vista dell'aula completa di Murray, che rappresenta una transizione del primo anno dalla seduta tradizionale a quella flessibile.

Questo articolo non sarebbe stato possibile senza i contributi e/o le fotografie dei seguenti educatori: Kendra Caralis, Josh McDaniel, Nichole Murray, Emily Polak e Mylène St-Cyr. Le loro classi sono straordinarie e siamo grati che le abbiano condivise con noi.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.