Rendere la matematica accessibile a tutti gli studenti

 Rendere la matematica accessibile a tutti gli studenti

Leslie Miller

Tutti gli studenti possono acquisire padronanza della matematica quando ci sono le condizioni giuste. L'accesso a un'istruzione matematica eccellente per tutti gli studenti crea opportunità per un apprendimento più elevato e, in definitiva, per una vita migliore. Affinché gli studenti abbiano successo nell'apprendimento della matematica, devono dimostrare di ragionare e di avere senso dei concetti matematici.

In particolare, tutti gli studenti devono dimostrare di avere successo in algebra per aprirsi la strada verso l'università e la carriera. Se l'algebra è la porta del successo futuro, possiamo aprirla insegnando la matematica attraverso la lente dell'Universal Design for Learning (UDL). L'UDL è un quadro di riferimento che offre agli studenti l'opportunità di lavorare per il raggiungimento di obiettivi concreti attraverso mezzi flessibili.

Quando viene utilizzato nelle aule di matematica, l'UDL aiuta a ridurre al minimo le barriere che impediscono agli studenti di vedersi come capaci risolutori di problemi e di agire come matematici. Affinché gli studenti raggiungano il loro pieno potenziale come "persone matematiche", tutti gli allievi devono partecipare a opportunità di apprendimento significative e stimolanti.

3 passi per aumentare l'accessibilità

1. Determinare i concetti ad alta priorità in ogni classe. Tutti gli studenti meritano di avere accesso a rigorose opportunità di apprendimento della matematica al loro livello. Spesso gli studenti vengono involontariamente esclusi dall'istruzione del livello di scuola per concentrarsi sulle concezioni errate o sulle opportunità di apprendimento mancate nei livelli di scuola precedenti, rendendo quasi impossibile per loro impegnarsi in opportunità di problem-solving e sense-making stimolanti con i loro compagni.

All Learners Network, un'organizzazione di cui Ashley fa parte che promuove l'equità e l'inclusione matematica per tutti gli studenti, identifica i concetti ad alta leva (HLC) per ogni livello di istruzione. Questi concetti sono le conoscenze matematiche chiave di cui tutti gli studenti hanno bisogno per impegnarsi con i contenuti di livello superiore l'anno successivo. Questi concetti si sviluppano verso la comprensione dell'algebra, sostenendo l'apprendimento di successo diI CLN sono al centro della maggior parte degli interventi di livello 2 (piccoli gruppi) e 3 (individualizzati) a un determinato livello di scuola.

2. Predisporre un'impalcatura. Un singolo studente può anche aver bisogno di ulteriori supporti relativi ai CLS per impegnarsi in un'opportunità di apprendimento basato sull'indagine su contenuti di livello elementare. Quando pianificano l'insegnamento della matematica, gli insegnanti dovrebbero considerare i concetti prioritari dei livelli precedenti che supportano i loro attuali obiettivi di apprendimento e considerare i supporti di cui gli studenti potrebbero aver bisogno per partecipare ai contenuti di livello elementare.apprendimento.

Numerosi scaffold rendono l'insegnamento della matematica più accessibile a tutti gli studenti. La chiave è fornire scaffold come opzioni per l'istruzione e non come soluzioni uniche. Condividete gli scaffold disponibili e chiedete agli studenti di riflettere e determinare quali strumenti hanno bisogno in modo da essere supportati e sfidati.

Impalcature concettuali: Per esempio, uno studente di prima media che sta lavorando alla risoluzione di un problema sulle unità di misura può trarre beneficio dall'uso di una calcolatrice per calcolare i problemi di moltiplicazione a una cifra, in modo da dedicare la sua mente a ragionamenti più complessi.

Impalcature socioculturali: Tra queste opzioni vi sono la possibilità per gli studenti di lavorare in coppia o in piccoli gruppi, la possibilità di conferire con l'insegnante per ottenere un feedback mirato e la possibilità di rivedere e ripresentare il lavoro mentre si lavora per raggiungere la padronanza.

Impalcature linguistiche: Il programma di matematica spesso crea delle barriere per gli studenti che hanno problemi di alfabetizzazione. Esistono dei supporti linguistici concreti che gli insegnanti possono implementare per ridurre le richieste linguistiche. Quando si pianifica l'istruzione, assicurarsi che il testo sia accessibile a tutti gli studenti, compresi gli studenti multilingue e gli studenti con disabilità. Ad esempio, i problemi con le parole richiedono che gli studenti leggano e comprendano il testo.Il testo del problema e l'identificazione della domanda a cui si deve rispondere prima di poter creare e risolvere un'equazione.

Guarda anche: 5 divertenti giochi da palestra per far muovere i bambini

Gli insegnanti possono sfruttare la tecnologia creando un file audio del testo e/o fornendo il testo in formato digitale in modo che gli studenti possano utilizzare gli strumenti di lettura ad alta voce e di traduzione. Gli insegnanti possono utilizzare anche opzioni a bassa tecnologia leggendo coralmente il problema, chiedendo agli studenti di discutere le informazioni chiave del problema e di chiarire il vocabolario, facendo un brainstorming su come potrebbe essere la risposta e facendo una stima prima che il problema venga risolto.risolutivo.

Gli insegnanti possono anche fornire agli studenti delle banche di parole con definizioni semplici, creando rappresentazioni visive dei problemi verbali. Ad esempio, un problema che inizia con "Uno studente guadagna 12 dollari ogni volta che spala il vialetto del vicino. Ha guadagnato in totale 108 dollari spalando il vialetto l'inverno scorso" potrebbe essere abbinato all'immagine di uno studente che spala un vialetto innevato con una pala da neve. Questo permette diGli studenti che hanno difficoltà di comprensione, o che non hanno mai vissuto un inverno nevoso, devono visualizzare il contesto in modo da poter usare le loro capacità cerebrali per risolvere il problema.

3. Abbracciare il potere della risoluzione dei problemi. Il problem solving chiede agli studenti di risolvere, analizzare, dimostrare e criticare, tutte forme di pensiero molto più complesse rispetto al memorizzare, applicare, ripetere o ricordare. Affinché gli studenti diventino matematici esperti, devono avere l'opportunità di dare un senso ai problemi, di perseverare nella loro risoluzione, di rappresentare il loro pensiero con mezzi flessibili e di confrontare e contrastare il loro ragionamento con quello degli altri studenti.Questi standard di pratica matematica descrivono il livello di competenza di cui tutti gli studenti hanno bisogno per affrontare in modo produttivo un problema. Il pensiero è necessario agli studenti per imparare la matematica, e per impegnarsi in questo pensiero profondo hanno bisogno di accedere a compiti di qualità con contenuti matematici ricchi, utilizzando gli scaffold sopra menzionati.

Gli insegnanti possono creare una classe che abbraccia la risoluzione dei problemi riducendo al minimo l'attenzione per le cose giuste al primo tentativo ed evitando le tradizionali pratiche di valutazione in cui la risposta corretta è più importante del processo. Ad esempio, l'insegnante potrebbe porre domande come le seguenti:

  • "Jenna ha trovato la risposta a questo problema: come pensi che l'abbia trovata?".
  • "Quante strategie diverse puoi usare per risolvere questo problema? Quale strategia è la più efficiente?".
  • "In che modo l'idea di Martine è simile a quella di Jenna?".

Per le richieste di cui sopra, gli studenti possono rispondere come segue:

Guarda anche: Che aspetto ha un milione?
  • "Jenna ha risolto il problema disegnando una linea dei numeri e contando 5 salti partendo da 98 e arrivando a 103".
  • "Ho contato all'indietro da 103 a 98 e ho contato fino a 103 da 98. Penso che contare fino sia stato più efficiente perché potevo contare sulle dita e non dovevo contare all'indietro".
  • "L'idea di Martine è come quella di Jenna perché Martine ha contato su una linea di numeri e Jenna ha contato sulle dita".

Quando gli studenti hanno l'opportunità di pensare, ragionare, spiegare e modellare il loro pensiero, sono più facilmente in grado di sviluppare una comprensione profonda della matematica al di là della memorizzazione a memoria. L'obiettivo è che tutti gli studenti sperimentino il successo nell'apprendimento superiore della matematica, richiedendo queste abilità di ragionamento e di creazione di senso e aumentando l'impegno.

La mancanza di impegno è un ostacolo all'apprendimento. Gli studenti devono sentire che le opportunità di apprendimento offerte loro sono autentiche, pertinenti e rigorose. Quando gli insegnanti credono che tutti gli studenti possano raggiungere livelli elevati di matematica, gli studenti saranno all'altezza della sfida.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.