Suggerimenti per l'insegnamento della Dichiarazione di Indipendenza

 Suggerimenti per l'insegnamento della Dichiarazione di Indipendenza

Leslie Miller

La Costituzione degli Stati Uniti è la legge suprema del paese e fornisce le basi politiche e giuridiche degli Stati Uniti, nonché la filosofia di governo che deve guidare i nostri rappresentanti eletti. Gli insegnanti si concentrano quindi comprensibilmente più sulla Costituzione che sulla Dichiarazione d'Indipendenza degli Stati Uniti. La Dichiarazione, tuttavia, è importante di per sé e presenta molti elementi di rilievo.opportunità di apprendimento per gli studenti.

La Dichiarazione d'indipendenza è più di un documento legale che giustifica la ribellione delle colonie contro la Gran Bretagna: scritta principalmente da Thomas Jefferson nel 1776, è un documento che tocca questioni profonde riguardanti l'egualitarismo, il diritto naturale e la teoria del contratto sociale.

La Dichiarazione informa il nostro rapporto con il governo

Jefferson applicò le parole e i pensieri del pensatore illuminista John Locke per costruire il suo caso contro la Corona britannica, oltre a esplorare le questioni relative al ruolo del governo e ai diritti della cittadinanza.

Guarda anche: 20 letture indispensabili per il liceo

Nella Dichiarazione emergono due temi principali: i diritti naturali e il concetto che la funzione del governo è quella di sostenere e salvaguardare tali diritti.

La comprensione di queste teorie può aiutare gli studenti ad apprezzare meglio il loro rapporto con il governo.

Ponete agli studenti queste domande:

  • Quali sono i diritti che tutte le persone hanno?
  • Come fa il governo a proteggere questi diritti?
  • Il governo sta facendo abbastanza per proteggere i nostri diritti?
  • Quali sono i modi in cui il governo potrebbe proteggere meglio i nostri diritti?

Jefferson scrive che è diritto del popolo "alterare o abolire" il governo tirannico. In quest'ottica, i cittadini devono anche essere cani da guardia del governo, tenendosi informati sugli eventi attuali e aggiornati sui problemi.

Mi piace chiedere ai miei studenti come possiamo tenere sotto controllo il nostro governo al giorno d'oggi.

La Dichiarazione di Indipendenza come testo ispiratore

Il linguaggio appassionato della Dichiarazione ha ispirato persone nel corso della storia. Gli abolizionisti si sono rivolti alla Dichiarazione per sostenere la necessità di abolire la schiavitù. William Lloyd Garrison ha esaltato la filosofia della Dichiarazione, ma ha bruciato una copia della Costituzione degli Stati Uniti. John Brown ha rielaborato la Dichiarazione per scrivere la sua Dichiarazione di libertà.

Elizabeth Cady Stanton si rifece alle parole di Jefferson quando sostenne i diritti e il suffragio delle donne americane. Più di 100 anni dopo, Martin Luther King Jr. definì la Dichiarazione una "cambiale di cui ogni americano doveva essere erede".

Un modo per sottolineare l'importanza della Dichiarazione è quello di fare collegamenti con i documenti in cui le parole o le idee della Dichiarazione sono state utilizzate.

Chiedete agli studenti di confrontare la Dichiarazione di Indipendenza con la Dichiarazione dei Sentimenti di Elizabeth Cady Stanton del 1848 o con la Dichiarazione di Libertà di John Brown. Notate il modo in cui Stanton e Brown emulano le parole di Jefferson ("Quando nel corso degli eventi umani...") e lo stile (l'inclusione di una dichiarazione dei diritti naturali, di un elenco di rimostranze e di una petizione di riparazione). Gli studenti possono evidenziare oelencare semplicemente le somiglianze.

Guarda anche: Come Maslow prima di Bloom, per tutto il giorno

Il National Women's History Museum offre un programma di lezioni che mette a confronto la dichiarazione di Stanton con quella di Jefferson. Il Bill of Rights Institute, inoltre, offre una dispensa con domande di riflessione critica intitolata "La Dichiarazione e Martin Luther King".

La Dichiarazione d'Indipendenza non ha avuto un impatto solo sulla storia degli Stati Uniti. Il Marchese de Lafayette, che combatté a fianco dei ribelli coloniali durante la Rivoluzione Americana, fu ispirato dall'amico Thomas Jefferson. Lafayette si ispirò alle teorie di John Locke e del Barone di Montesquieu quando il francese contribuì alla stesura di una prima versione della Dichiarazione francese dei diritti dell'uomo e della società civile.Cittadino.

Forse è ancora più sorprendente che il rivoluzionario vietnamita Ho Chi Minh rispecchi il linguaggio di Jefferson in modo quasi identico nella sua Dichiarazione di Indipendenza della Repubblica Democratica del Vietnam: inizia scrivendo "Tutti gli uomini sono creati uguali", prima di elencare le rimostranze del Vietnam nei confronti della Francia.

Gli insegnanti dovrebbero prendere in considerazione l'utilizzo di questi o di altri documenti mondiali ispirati alla Dichiarazione per dimostrare come le parole di Jefferson abbiano trasceso la situazione dei coloni americani della Gran Bretagna e abbiano suscitato l'interesse di persone diverse nello spazio e nel tempo.

Confrontare la Dichiarazione di indipendenza con altre fonti primarie è un modo per gli studenti di esercitarsi nell'analisi testuale e allo stesso tempo di imparare di più sulla storia e su uno dei nostri più importanti documenti fondativi.

Complessità della Dichiarazione

Nell'estate del 1776, quando Jefferson scrisse il documento che rivoluzionò la concezione di libertà dell'umanità, il suo schiavo Robert Hemings "avrebbe aiutato Jefferson a vestirsi, gli avrebbe fornito un tè o un pasto leggero e avrebbe coordinato le visite del suo barbiere".

Cosa possono dedurre gli studenti da questa tragica ironia?

In primo luogo, questo fatto può aiutarli a riconoscere che la storia è fatta da persone in carne e ossa, complicate, contraddittorie e profondamente imperfette.

In secondo luogo, è importante che gli studenti comprendano che la schiavitù è stata praticata da molte società per secoli: persone di quasi tutte le origini e in tutto il mondo avrebbero accettato in larga misura la proprietà di altri esseri umani come consuetudine e non rilevante.

In terzo luogo, il tema della schiavitù all'epoca della nascita dell'America può aprire le aule a discussioni interessanti sulla diversità di opinioni che i fondatori avevano sull'argomento. Jefferson, ad esempio, possedeva degli schiavi, eppure ha condannato l'istituzione e ha redatto una legislazione anti-schiavitù. Alcuni rivoluzionari, come Benjamin Franklin e John Adams, erano abolizionisti, mentre altri fondatoriha difeso senza mezzi termini la schiavitù.

La Dichiarazione di indipendenza può aiutare gli studenti a raggiungere importanti conclusioni sulle origini e l'influenza della teoria politica americana, sul ruolo del cittadino nella vita pubblica e sulla complessità della storia.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.