Una nuova definizione di rigore

 Una nuova definizione di rigore

Leslie Miller

Si potrebbe pensare che sia più diffusa di quanto non sia. Ma compare solo quattro volte negli standard del Common Core State. Perché una parola che viene citata così poco ha causato tanta paura, ansia e confusione tra gli insegnanti?

Sto parlando di rigore .

Guarda anche: Coding per bambini della scuola materna

Quando diciamo rigore, cosa intendiamo?

Sfogliando tutte le 66 pagine degli standard ELA, lo troverete nascosto in mezzo a conversazioni più ampie sull'analisi della scelta dell'autore, sulla valutazione delle fonti e sulla scrittura di argomentazioni. Cercate negli standard matematici e non lo troverete affatto.

Eppure il rigore è di moda:

  • "La nostra lezione deve essere più rigorosa".
  • "Dobbiamo aumentare il rigore delle nostre valutazioni".
  • "Questo libro possiede il rigore necessario per quel livello di scuola?".

Sono tutte cose che ho sentito alle conferenze, nelle riunioni di facoltà e nelle conversazioni con i colleghi. È un termine usato spesso, ma non sono ancora sicuro che sia stato definito chiaramente.

Alcuni pensano erroneamente che rigore significhi rendere le cose più difficili, altri credono che significhi accumulare lavoro, altri ancora dicono di non saper definire il rigore, ma di riconoscerlo quando lo vedono.

Se vogliamo che gli insegnanti raggiungano il rigore, dobbiamo aspirare a qualcosa di più specifico. Peccato che il dizionario sia di scarso aiuto:

È questa comprensione che ha portato alla sindrome del push-down e del pile-on. I libri di livello universitario vengono ora insegnati nelle scuole superiori. Gli studenti delle scuole medie affrontano lavori e idee un tempo assegnati agli studenti delle scuole superiori. Ora, 20 minuti di compiti per i bambini delle elementari sono diventati due ore di crudeltà.

Guarda anche: 3 Ruoli chiave dei bibliotecari scolastici

Il rigore non è definito dal testo, ma deriva da ciò che gli studenti fanno; non è standard in un curriculum, ma è individuale per le esigenze di ogni studente; non è quantificato da quanto viene stipato in una giornata scolastica, ma si misura in profondità di comprensione.

Il rigore è un risultato, non una causa.

Il rigore e David Foster Wallace

Per averne la prova, non dobbiamo guardare oltre il grande romanziere del XX secolo, David Foster Wallace. Nel 1994 ha insegnato Inglese 102 (Analisi letteraria: prosa narrativa) all'Illinois State University. Il suo programma non presenta i pesi massimi della letteratura raccomandati dal Common Core. No Amleto . No Crimine e punizione . No I racconti di Canterbury .

I suoi testi obbligatori erano invece Mary Higgins Clark Dove sono i bambini? , di Thomas Harris Il silenzio degli innocenti , Stephen King Carrie e il libro di Larry McMurtry Colomba solitaria Interessante che uno scrittore noto per essere un po' pretenzioso possa sapere qualcosa sul rigore. Nel syllabus, Foster-Wallace scrive:

Il rigore è il risultato di un lavoro che sfida il pensiero degli studenti in modi nuovi e interessanti. Si verifica quando gli studenti sono incoraggiati a comprendere in modo sofisticato le idee fondamentali e sono spinti dalla curiosità di scoprire ciò che non sanno.

Nel suo programma, Foster-Wallace afferma che il suo corso non sarà quello che molti si aspetterebbero: "critica letteraria o teoria letteraria pesante", ma ha l'obiettivo più ampio e pratico di sviluppare studenti in grado di. . .

Aspiriamo a qualcosa di più grande che rendere difficile il lavoro dei nostri studenti. Portiamoli all'intersezione tra incoraggiamento e impegno, dove si confrontano con idee e problemi significativi. Allunghiamo il loro pensiero, liberiamo la loro raffinatezza e promuoviamo l'amore per la conoscenza profonda.

Leslie Miller

Leslie Miller è un'educatrice esperta con oltre 15 anni di esperienza di insegnamento professionale nel campo dell'istruzione. Laureata in Pedagogia, ha insegnato nelle scuole elementari e medie. Leslie è una sostenitrice dell'utilizzo di pratiche basate sull'evidenza nell'istruzione e ama ricercare e implementare nuovi metodi di insegnamento. Crede che ogni bambino meriti un'istruzione di qualità ed è appassionata di trovare modi efficaci per aiutare gli studenti ad avere successo. Nel tempo libero, Leslie ama fare escursioni, leggere e trascorrere del tempo con la famiglia e gli animali domestici.